press-goup | The Digital Press Office
 

Air Europa presenta il suo primo Boeing 787-9

Con una capacitÓ maggiore di passeggeri e carico, il nuovo Dreamliner opererÓ su Buenos Aires a partire da marzo 2018.



Air Europa ha inaugurato la seconda fase di rinnovamento della flotta a lungo raggio presentando ieri il primo dei sedici Boeing 787-9 Dreamliner che entro il 2022 verranno progressivamente introdotti.

Con lĺarrivo del nuovo aeromobile, Air Europa raggiunge un grandissimo traguardo affermandosi come una delle compagnie aeree con la flotta più giovane, efficiente e moderna del settore.

Il velivolo, fiore allĺocchiello tecnologico del vettore, è il secondo membro della famiglia Dreamliner e, come il B787-8, combina il massimo del comfort con prestazioni ambientali eccezionali riducendo del 20% il consumo di carburante e le emissioni, e del 60% lĺimpatto acustico.

Il nuovo Dreamliner, leggermente superiore al Boeing 787-8, con una lunghezza di 63 metri e unĺapertura alare di 60 metri, presenta una maggiore capacità di carico e passeggeri con 333 posti a sedere, 30 dei quali in classe Business. Tutte le poltrone dispongono di intrattenimento individuale touch screen e porta USB; inoltre, in classe Business le poltrone sono completamente reclinabili per garantire ai passeggeri il massimo del comfort.

Il primo Dreamliner 787-9, battezzato con il nome del Presidente di Globalia, Juan Josè Hidalgo, è atterrato allĺAeroporto Adolfo Suàrez Madrid-Barajas lo scorso 17 febbraio direttamente dalla fabbrica Boeing a North Charleston, nel Sud Carolina. A partire da marzo opererà regolarmente, insieme al secondo B787-9, sulla rotta Madrid-Buenos Aires.

I prossimi quindici Boeing 787-9 saranno progressivamente incorporati alla flotta a lungo raggio di Air Europa. Il secondo arriverà il prossimo mese, altri quattro nel 2019, cinque nel 2020, due nel 2021 e gli ultimi tre nella prima metà del 2022. Con loro, Air Europa completerà la seconda fase del rinnovamento della flotta transoceanica, iniziata nel 2016 con l'arrivo del primo Boeing 787-8.

Attualmente, la divisione aerea di Globalia conta un totale di otto B787-8 con cui copre regolarmente le rotte su Miami, Bogotà, Santo Domingo, Buenos Aires, L'Avana, Lima, Tel Aviv e, a partire da marzo, anche San Paolo.

La modernità, l'efficienza e l'avanguardia tecnologica del B787-9 si aggiungono a una migliore offerta di servizi e prodotti a bordo come il servizio WiFi, lĺintrattenimento, nuovi menu ecologici e salutari, realizzati con prodotti di origine controllata e, per i passeggeri in Business, menù gourmet ideati dal rinomato chef stellato Martìn Barasategui.

Juan José Hidalgo, che ha viaggiato sul volo di presentazione tra Madrid e Palma di Maiorca, ha espresso grande soddisfazione per l'arrivo del nuovo velivolo che contribuirà a rafforzare Air Europa come compagnia aerea di riferimento nei collegamenti tra America ed Europa.


Comunicato stampa del 27-02-2018

TAG
Air Europa, Compagnia Aerea, Compagnia Aerea, Dreamliner, SkyTeam, air europa, compagnia aerea, globali, aeroporti, Buenos Aires