press-goup | The Digital Press Office
 

La Valtellina Ť sul podio con il team di ciclismo Polartec-Kometa

Un'incredibile serie di vittorie e successi per la squadra che ha scelto la Valtellina come territorio d'eccezione per il suo ritiro e come palcoscenico per i suoi allenamenti.



La Valtellina afferma sempre più la sua notorietà a livello internazionale grazie alla partnership stretta con la squadra Polartec-Kometa della Fondazione Contador.
 
I valori positivi e líimmagine del territorio vengono, infatti, portati sempre più spesso sul podio dal Team Polartec-Kometa che sta guadagnando moltissimi successi; tra gli ultimi spiccano la vittoria dellíultima tappa del Giro DíAosta in data 14 luglio da parte della squadra Continentale che si è piazzata al primo posto nella classifica generale e ha guadagnato il secondo posto con Kevin Inkelaar. Polartec-Kometa ha conquistato anche due tappe del Tour di Zamora per mano di José Antonio García della squadra Under 23, la medaglia di bronzo con Carlos Rodriguez (squadra Junior) nel Campionato Europeo e il primo posto di Alex Martin nel Tour di L'Ain con il team Junior. 

Con la squadra Polartec-Kometa, la Valtellina sta estendendo sempre più i confini della sua notorietà a livello mondiale. Si tratta di un successo sicuramente legato ai valori condivisi che hanno visto nascere questo sodalizio - come la sensibilizzazione sullíimportanza di una vita sana ed attiva - e alle vittorie dei ragazzi del team che grazie allíesempio di Alberto Contador e Ivan Basso, team manager e famoso campione italiano di ciclismo, si impegnano sempre al massimo per raggiungere i loro obiettivi.

Il caso vuole che sia proprio un atleta valtellinese, Daniele Cantoni, a trascinare la prima squadra al successo al fianco di un altro italiano, Matteo Moschetti, grazie alla vittoria in diverse competizioni. Una grande opportunità di visibilità ed esposizione mediatica per il territorio valtellinese, già conosciuto per le sue piste cicloturistiche e per i grandi dislivelli dei passi del Gavia, Stelvio e Mortirolo che sono stati anche scenario del passaggio del Giro díItalia.  Le montagne valtellinesi hanno già ospitato nel mese di giugno il Team Polartec-Kometa per gli allenamenti in vista delle gare e saranno sede anche del prossimo ritiro della squadra dal 7 al 14 settembre.

Le piste della valle sono una meta imperdibile per gli amanti delle due ruote e il cicloturismo in questi territori è in costante crescita. La Valle offre, infatti, molto agli appassionati di bike, grazie ai suoi numerosi itinerari che attraversano tutta líarea e che rendono la Valtellina una meta ideale sia per sportivi sia per famiglie. È proprio questo profondo legame tra il territorio e il mondo del ciclismo uno dei principali motivi per cui Valtellina ha deciso di sostenere la squadra della Fondazione Contador con Polartec e Kometa

La Valtellina, poi, condivide anche gli obiettivi e i valori della Fondazione, che si pone come scopo la promozione del ciclismo come sport, la sensibilizzazione sullíimportanza di una vita sana e anche quello di trasmettere ai giovani le conoscenze sportive necessarie per praticare il ciclismo e, soprattutto, i valori come lo spirito di sacrificio e líonestà.


Comunicato stampa del 23-07-2018

TAG
Valtellina Turismo, Ente del Turismo, Polartec-Kometa, ciclismo, vittorie, Alberto Contador, Ivan Basso, Fundacion Contador, Daniele Cantoni, Matteo Moschetti, cicloturismo