press-goup | The Digital Press Office
 

ESTATE 2020, GLI ITALIANI SCELGONO L’ITALIA E LE CASE VACANZE: AUMENTATE DEL +600% LE PRENOTAZIONI CON BELVILLA

Sicure, pet friendly, immerse nella natura e di grandi dimensioni: i clienti europei di Belvilla scelgono la casa vacanza per soggiorni intergenerazionali e in famiglia. Nel mese di giugno sono aumentate del + 600% le prenotazioni effettuate dagli italiani in Italia rispetto a giugno 2019. Il maggiore incremento riguarda il Nord e il Centro: Liguria, Toscana, Marche, Umbria e Lombardia le destinazioni piů richieste.



Milano – Luglio 2020 Il Covid-19 non ha fermato la voglia di viaggiare degli italiani. Una tendenza confermata dalle performance di Belvilla, tra i maggiori player europei specializzati nell’Holiday Renting con oltre 3.150 proprietà sul territorio nazionale: negli ultimi 30 giorni il brand ha consolidato la sua ascesa nel Belpaese.

Italia: +600% le prenotazioni degli italiani in Italia nel mese di giugno, rispetto allo stesso mese dello scorso anno

Contribuisce alla crescita di Belvilla, il mercato italiano, da cui proviene la maggior parte della domanda di case vacanze in Italia, e che nel 2020 sceglie il brand del Gruppo OYO Vacation Homes, come partner di fiducia per andare alla ricerca della propria casa vacanza ideale, che sia un appartamento con vista sull’appennino marchigiano o una villa boutique con vista sulla baia di Sorrento. In base ai dati raccolti da

Belvilla, il 2020 è decisamente in controtendenza considerando che negli anni scorsi la maggior parte dei viaggiatori che trascorrevano le loro vacanze in Italia provenivano da Paesi Bassi, Germania e Belgio.
Belvilla quindi conferma la preferenza degli italiani per il turismo di prossimità, registrando un notevole incremento: le prenotazioni effettuate esclusivamente presso destinazioni italiane sono aumentate del +600% nel mese di giugno, rispetto a questo stesso periodo nel 2019. Il dato è positivo anche includendo le prenotazioni degli italiani presso altre destinazioni europee, in questo caso l’aumento complessivo è del +900%.
L’Italia quindi è la prima destinazione scelta dagli italiani che prenotano con Belvilla, dimostrando il desiderio di riscoprire il Bel Paese più autentico tra spiagge, borghi e laghi incastonati tra le valli.

Liguria, Toscana e Marche guidano la classifica delle regioni più prenotate dagli italiani. Nel caso della Liguria le prenotazioni effettuate rispetto al 2019 sono quasi centuplicate, con un incremento percentuale del +4.600%. Notevoli anche i dati in Toscana e Marche, con un aumento delle prenotazioni rispettivamente del +1800% e +1500%, una crescita esponenziale che afferma il brand Belvilla tra i maggiori player del nostro paese. Nonostante il boom di prenotazioni, sono ancora molte le case vacanze attualmente disponibili, per chi decidesse di trascorrere delle vacanze all’italiana tra privacy, indipendenza e confort. Fuori dall’Italia la ricerca di case vacanze si sposta nei paesi confinanti o a breve distanza, preferibilmente raggiungibili in auto: Austria, Croazia, Francia e Spagna.

Europa: +172% la richiesta di case nella natura da parte degli utenti europei

Osservando le prenotazioni in tutta Europa registrate da Belvilla, sulla base delle preferenze degli utenti europei, sono emersi alcuni trend fondamentali che contraddistinguono l’estate 2020. Quest’anno in Europa si opta per soluzioni abitative indipendenti lontane dai luoghi affollati; inoltre rispetto al 2019 è aumentata del +172% la richiesta di case immerse nella natura come chalet e agriturismi.
Tra i maggiori requisiti richiesti la casa deve essere raggiungibile con mezzi propri e preferibilmente dotata di piscina e giardino privato per evitare assembramenti. Inoltre, l’abitazione deve essere pet-friendly e provvista di connessione wi-fi in risposta al trend del "workation" per coniugare al meglio lavoro agile e relax. Secondo Hanita van der Meer, PR Director del brand Belvilla, nelle ultime due settimane sono aumentate le richieste per appartamenti molto spaziosi, che ospitano fino a 10-12 persone, segnando quindi la nascita di un trend che predilige vacanze in famiglia multigenerazionali.
La Direttrice PR di Belvilla prosegue sostenendo che, a seguito di un sondaggio condotto tra gli ospiti di case vacanze in Europa effettuato per capire le preferenze di viaggio nell’era post Covid, è emerso che il 37% degli intervistati punterebbe a standard igienico-sanitario delle abitazioni ancor più elevati: tutti i proprietari infatti ricevono da Belvilla delle linee guide da seguire per garantire agli ospiti alti standard di igiene durante il loro soggiorno.

Il 44% degli intervistati inoltre ha dichiarato di aspettarsi flessibilità nelle condizioni di prenotazione e nell’utilizzo dei voucher, la cui validità è stata estesa da 1 a 3 anni.

Belvilla sottolinea che questo è un anno record per l'azienda negli ultimi 40 anni per quando riguarda l’affitto di case vacanze sia in Italia che in tutta Europa: boom di richieste in Francia che a giugno ha registrato il maggior numero di prenotazioni, tutto al completo sulla costa nord della Germania per il mese di luglio e raddoppiato il numero di prenotazioni degli utenti olandesi nei Paesi Bassi. Infine Belvilla conferma luglio e agosto come periodo di altissima stagione in tutta Europa: le abitazioni inserite nel sito il venerdì, sono già full booking la domenica.



Comunicato stampa del 15-07-2020

TAG
OYO Vacation Homes, Hotel, Belvilla, OYO Vacation homes, Estate 2020, Italia, Case vacanze