press-goup | The Digital Press Office
 

Il nuovo CEO alla guida di Qatar Airways porta nuove prospettive alla pluripremiata Compagnia

L'ing. Badr Al Meer, ex COO dell'Aeroporto Internazionale di Hamad, promette un'era di crescita sostenibile



Qatar Airways è orgogliosa di annunciare che l'ing. Badr Al Meer ha assunto il ruolo di Group Chief Executive Officer del Gruppo Qatar Airways in seguito al pensionamento di S.E. Akbar al Baker dopo 27 anni di ineguagliabile servizio.
 
L'ing. Al Meer ha una carriera di tutto rispetto, forgiata in due decenni di progetti multimiliardari nel settore dell'aviazione, delle costruzioni e dello sviluppo immobiliare, che riflette anche la pianificazione della successione del Qatar verso una nuova generazione di leader.
Dal 2014, l'ing. Al Meer ha ricoperto il ruolo di Chief Operating Officer dell'Aeroporto Internazionale di Hamad, guidando divisioni critiche come MATAR - la Qatar Company for Airports Operation and Management, Qatar Duty-Free, Qatar Aviation Services, Qatar Aviation Catering Company, Qatar Distribution Centre, Dhiafatina Hotels e Qatar Airways Global Real Estate.
 
"Sua Eccellenza Akbar Al Baker ha lasciato un segno indelebile in questa organizzazione, avendo costruito Qatar Airways dalle fondamenta fino a farla diventare la compagnia aerea di livello mondiale che è oggi Ė con 241 aerei, 43.000 dipendenti e oltre 160 destinazioni in tutto il mondo. È stato un onore servire sotto la sua guida e gli rendo omaggio mentre si avvia verso un nuovo capitolo", ha affermato Al Meer.
"Negli ultimi 10 anni ho dedicato la mia carriera al Gruppo Qatar Airways e non vedo líora di guidare la nostra compagnia aerea nazionale in una nuova era, in cui fiducia e responsabilizzazione saranno gli elementi costitutivi del nostro successo".
"In un settore dinamico e in continua evoluzione come quello dei viaggi, ho intenzione di investire nelle priorità e nelle difficoltà della mia generazione e porrò una rinnovata attenzione allo sfruttamento delle tecnologie emergenti, sullo sviluppo e sullíimplementazione di soluzioni aeronautiche sostenibili e sul miglioramento ulteriore dellíesperienza dei passeggeri, allo stesso tempo continueremo a crescere e a offrire il servizio di livello mondiale che ci contraddistingue. Sono immensamente orgoglioso del nostro ruolo di "accogliente porta díingresso verso il mondo" e non vedo líora di rafforzare ulteriormente la nostra posizione come destinazione di viaggio".
 
Durante il suo mandato all'aeroporto internazionale di Hamad, l'Ing. Al Meer ha guidato abilmente l'aeroporto attraverso traguardi importanti e sfide senza precedenti, tra cui la pandemia di COVID-19, un progetto di espansione da 10 miliardi di QAR (2,7 miliardi di dollari) e la storica FIFA World Cup 2022, che ha visto l'aeroporto accogliere più di un milione di visitatori.
La sua leadership ha anche svolto un ruolo determinante nel far sì che l'Aeroporto Internazionale di Hamad venisse nominato "Miglior Aeroporto del Mondo" dai prestigiosi SKYTRAX World Airport Awards (2021 e 2022), nonché "Miglior Aeroporto del Medio Oriente" per nove anni consecutivi da SKYTRAX.
 
Precedentemente, l'Ing. Al Meer ha trascorso un decennio presso la United Development Company (UDC), una società per azioni pubblica del Qatar e la principale impresa di costruzioni dello stato del Golfo, arrivando a ricoprire la posizione di Amministratore Delegato ad interim. Durante questo periodo, ha supervisionato la realizzazione dell'impresa di punta dell'UDC, il Pearl Project, un rinomato progetto di sviluppo urbano in Qatar celebrato per il suo design architettonico.
 
Laureato in ingegneria presso l'Università americana di Beirut e l'Università del Colorado, l'Ing. Al Meer apporta al ruolo una solida base educativa e una grande esperienza commerciale e tecnica nel campo dell'ingegneria, delle costruzioni e dello sviluppo di progetti su larga scala. Nel suo nuovo ruolo di CEO del Gruppo, l'Ing Al Meer porta un curriculum di successo e una lunga carriera nel settore dell'aviazione, tali da posizionarlo in modo univoco per guidare il Gruppo Qatar Airways in una nuova entusiasmante era.
 
La settimana scorsa, il gruppo Qatar Airways ha riportato profitti in crescita di 1,026 miliardi di dollari per la prima metà dellíanno fiscale, con un aumento di oltre il 100% rispetto allo stesso periodo dellíanno scorso. Anche il livello dei passeggeri ha registrato una crescita, aumentando del 22% a 19 milioni, a causa di fattori di riempimento più elevati. I profitti della compagnia aerea sono stati sostenuti dal ritorno in servizio della sua flotta di Airbus A350, dalla partnership con i membri di oneworld e da altre alleanze strategiche in Cina, Europa e Australasia.


Comunicato stampa del 09-11-2023

TAG
Qatar Airways, Compagnia Aerea, Aviazione, Compagnie aeree, Qatar