press-goup | The Digital Press Office
 

#CantSkipOpening - Il Portogallo dÓ il benvenuto ai turisti



Da Hope a Opening, il Portogallo è pronto ad accogliere i turisti, ora che tutte le frontiere sono aperte. Il paese continua così il suo l'impegno nel garantire le misure di igiene e sicurezza che permettono ai turisti di godersi il soggiorno in Portogallo in totale fiducia.  

Sicurezza: il Portogallo è una destinazione sicura

3.759 km di sentieri certificati
1.860 km di costa con oltre 200 luoghi perfetti per il surf
850 km di spiagge bagnate dall'Oceano Atlantico
25 siti classificati come Patrimonio dell'Umanità UNESCO 
Questi sono alcuni dei numeri che, negli ultimi 3 anni consecutivi, hanno reso e continuano a rendere il Portogallo la migliore destinazione al mondo. Oltre a essere noto per la sua ospitalità e simpatia, il Portogallo ha ampie spiagge e coste con il maggior numero di luoghi perfetti per il surf. La breve distanza che separa spiagge e coste permette ai turisti di accedere a luoghi meno frequentati, assicurarsi un distanziamento sociale adeguato e godere di spazi aperti mentre si visita il paese.
I turisti che visitano il Portogallo saranno ora in grado di scoprire al massimo la destinazione, tra musei, siti UNESCO, ristoranti e caffè, vedute incredibili, aree naturali protette, geopark o attività ed esperienze turistiche.
Non c'è da stupirsi se il Portogallo è stato scelto per ospitare la finale di Champions League a Lisbona nel mese di agosto.

Fiducia: il Portogallo riacquista la fiducia dei turisti

Il contatto umano è importante e i primi indicatori della ripresa dell'attività turistica mostrano già come i visitatori si fidino del Portogallo. Secondo uno studio pubblicato il 29 giugno dal World Travel and Tourism Council (WTTC), Lisbona è la città europea con il maggior numero di prenotazioni di voli effettuate durante la prima metà di giugno, e passa così dalla nona posizione dello scorso anno al primo posto.
La diffusione del marchio Clean & Safe (www.portugalcleanandsafe.com), volta a includere l'intera catena del turismo con oltre 19.000 aziende registrate e oltre 20.000 professionisti qualificati, è un altro punto della strategia di fiducia e trasparenza che il Portogallo sta implementando per gestire la pandemia.
La salute dei turisti in Portogallo è in buone mani: il SNS (Servizio Nazionale di Salute) è un sistema sanitario universale a disposizione di tutti, e assicura che a nessuno (anche a chi non se lo può permettere) venga negato il trattamento di cui si ha bisogno.

Assicurazione di viaggio per i visitatori

Per la serenità dei viaggiatori, il Portogallo ha già aggiornato unĺassicurazione di viaggio, fornita dalla RNA Seguros de Assistência, S.A., che copre le spese sanitarie, il rimpatrio, la cancellazione o l'interruzione dei viaggi causati da Covid-19, che può essere facilmente sottoscritta via e-mail.
Inoltre, come visitatore internazionale in Portogallo, è possibile scaricare il Portugal Health Passport (www.portugalhealthpassport.com), un passaporto non ufficiale che consente di accedere a un'offerta speciale di operatori sanitari privati nel paese, nel caso in cui si abbia bisogno di servizi sanitari durante il soggiorno. Comprende servizi di pronto soccorso e di medicina preventiva a prezzi fissi presso i più grandi fornitori di salute privati del paese.
È inoltre possibile eseguire il test Covid-19 subito dopo l'arrivo, prima della partenza o in qualsiasi momento durante il soggiorno in uno degli ospedali e cliniche inclusi nell'iniziativa Portugal Health Passport, con un supporto personalizzato nella lingua parlata. I risultati dei test possono essere ottenuti in non più di 72 ore. Per maggiori informazioni scrivere a info.covid19@portugalhealthpassport.com

Covid-19: il Portogallo ha buoni risultati nella gestione della pandemia

Da maggio, il Portogallo è stato considerato un esempio per quanto riguarda la lotta contro il Covid-19, soprattutto perché è il sesto paese europeo che esegue più test, con oltre 1 milione di test eseguiti. Da allora, tutti gli indicatori si sono evoluti favorevolmente, con un numero di casi attivi in diminuzione del 45%, e questo ha permesso a quasi tutto il paese di entrare in una nuova fase dopo lĺisolamento, dal 1° luglio, con solo restrizioni minime imposte.
Come chiaro segno dell'efficace gestione della pandemia, ci sono i record eccezionali nella maggior parte delle regioni del Portogallo. Madeira, dal 21 giugno per oltre una settimana, non ha avuto casi attivi e rappresenta solo lo 0,2% di tutti i casi in Portogallo dall'inizio dell'epidemia. L'arcipelago delle Azzorre non ha casi attivi registrati da più di una settimana e rappresenta solo lo 0,4% del totale dei casi in Portogallo. L'Algarve ha registrato solo l'1,5% dei casi in Portogallo e l'Alentejo è all'1,1%. Queste cifre rivelano un tasso di contagio estremamente basso.

Accessibilità: il Portogallo, la migliore destinazione turistica del mondo, è accessibile ai turisti 

Il Portogallo ha frontiere aperte, attività turistiche aperte ed è pronto a ricevere i turisti in tutte le regioni. Con la graduale ripresa dei collegamenti aerei, il recupero a breve termine delle rotte aeree di circa il 30% è previsto per luglio e del 60% in agosto.
Al momento, il Portogallo ha già collegamenti aerei con oltre 80 città, con 25 compagnie aeree che garantiscono voli internazionali per i 5 aeroporti del Portogallo. Quindi, chiunque senta la voglia di viaggiare, il bisogno di una pausa, ricominciare o semplicemente divertirsi al sole, può prenotare il suo viaggio ora.
Mentre si sogna ad occhi aperti, è possibile scoprire la destinazione attraverso i canali social, live in diretta dalle spiagge o attraverso il sito web (www.VisitPortugal.com), dove si possono trovare suggerimenti aggiornati su viaggi e turismo in Portogallo.

Il Portogallo ha ottenuto il titolo di Migliore Destinazione Turistica del Mondo per tre anni consecutivi e rimane autentico, diversificato, attraente, inclusivo e sicuro. Continua a perseguire lo scopo e l'impegno di ricevere bene, rispettare le differenze e oggi, più che mai, garantire a tutti di viaggiare e scoprire il paese in modo sicuro e con fiducia.



Comunicato stampa del 15-07-2020

TAG
Turismo de Portugal, Ente del Turismo, Portogallo, viaggi, turismo, covid-19, sicurezza, frontiere, Alentejo, Algarve, Azzorre