press-goup | The Digital Press Office
 

VIAGGIARE IN PORTOGALLO IN AUTO

Ora i veicoli internazionali possono essere registrati online grazie al sistema di pagamento dei pedaggi stradali del Portogallo



I conducenti di veicoli immatricolati allíestero possono ora utilizzare il portale di pedaggio della IP, portugaltolls.com, per aderire al sistema Easytoll e utilizzare sistemi elettronici per il pagamento dei pedaggi, noti anche come Pórticos.

La soluzione sviluppata da Infraestrutura de Portugal, S.A., semplifica il servizio fornito ai visitatori, per via terrestre, del paese: líabbonamento a Easytoll può essere effettuato online e anche tramite dispositivi mobili. Con il supporto a livello internazionale del Turismo de Portugal, il nuovo servizio mira a offrire una maggiore efficienza nel pagamento dei pedaggi.

"Abbiamo cercato a lungo una soluzione per migliorare la questione dei pedaggi per i veicoli di immatricolazione straniera, poiché l'attuale sistema di pagamento dei pedaggi soffre di vincoli che influiscono non solo sull'efficacia del pagamento dei pedaggi, ma anche sull'immagine del paese che hanno i visitatori. Si tratta di una misura importante che mira a offrire una migliore esperienza in Portogallo", ha dichiarato il Segretario di Stato per il Turismo, Rita Marques. 

Per il Segretario di Stato per le Infrastrutture, Jorge Delgado, "mettere le nuove tecnologie e il nuovo mondo digitale al servizio delle persone è un obiettivo costante di Infraestrutura de Portugal, S.A., che si impegna quotidianamente nel migliorare le infrastrutture e migliorare la qualità dei servizi forniti. Crediamo molto nel successo di questa azione.

Il sistema Easytoll è una soluzione di pagamento automatico valida per i veicoli immatricolati allíestero su autostrade con sistemi di pagamento esclusivamente elettronici, cioè senza pedaggi in entrata e in uscita, che associa una carta bancaria alla registrazione del veicolo.

D'ora in poi, il conducente non dovrà più recarsi in una stazione di accesso prima di circolare in autostrada. 
L'abbonamento al servizio può ora essere effettuato online su portugaltolls.com ed è valido per 30 giorni.

Informazioni su Easytoll

Il sistema di pagamento elettronico dei pedaggi Easytoll è stato sviluppato da IP nel 2012, e si presenta come una soluzione innovativa basata su una tecnologia semplice e sicura, facilitando il processo di accesso a un metodo di pagamento dei pedaggi, ed è destinato esclusivamente ai conducenti di veicoli immatricolati allíestero che circolano su autostrade con sistemi Multi-lane Free Flow.

IP ha creato quattro stazioni di accesso presso i principali ingressi del paese, serviti da autostrade con pedaggio elettronico (A22, A24, A25 e A28).

La soluzione Easytoll è sempre stata molto apprezzata dagli utenti e questa preferenza si traduce in un aumento graduale e costante del numero di adesioni nel corso degli anni. Nel 2019 sono state registrate circa 450.000 adesione a Easytoll.
La misura ora implementata si distingue per la flessibilità che questa nuova modalità di adesione introduce nella soluzione Easytoll. 


Comunicato stampa del 30-07-2020

TAG
Turismo de Portugal, Ente del Turismo, Portogallo, turismo, viaggi, Easytoll, pedaggi, autostrade, infrastrutture, veicoli