press-goup | The Digital Press Office
 

Parola d'ordine: autenticità

Le proposte della Valchiavenna per godersi le ultime giornate estive in strutture suggestive e caratteristiche



Settembre è ancora un ottimo mese per concedersi qualche giorno di relax prima di riprendere in mano i ritmi frenetici che avevamo abbandonato. Le temperature miti e il basso afflusso di turisti, infatti, permettono di godesi gli ultimi giorni d’estate e apprezzare la stagione estiva prima di accogliere a braccia aperta la stagione più colorata dell’anno.

La Valchiavenna, ai piedi delle Alpi lombarde, diventa un luogo perfetto dove trascorrere momenti rilassanti circondati dalla natura più incontaminata e paesaggi mozzafiato che regaleranno incantevoli vedute.
Per salutare l’estate nel migliore dei modi, la Valchiavenna propone strutture di qualità e alloggi particolari situati in luoghi suggestivi dove i turisti avranno l’opportunità di instaurare un legame sincero con il territorio e vivere esperienze indimenticabili.

La prima struttura proposta si trova sopra Chiavenna, a Pianazzola. Stiamo parlando dell’Agriturismo Ca’ Pianazòla, un rustico completamente ristrutturato ed inaugurato nel 2019. L’agriturismo è un luogo accogliente e multifunzionale, dotato di quattro camere con ingresso indipendente, spazi verdi riservati e sale degustazioni per pranzi e cene. Chi decide di godersi qui le ultime giornate estive potrà immergersi nella tradizione rurale della Valchiavenna, assaporando ogni mattina il profumo del legno massello locale con cui sono state costruite le camere. Il fatto che l’agriturismo si trovi all’interno di un vigneto con cantina rende ancora tutto più magico. Qui, infatti, azienda agricola e agrituristica si fondono per offrire ogni giorno il meglio della natura ai turisti: dalla produzione propria di vini, ortaggi e cereali a confetture e uova, le persone troveranno solo prodotti che parlano del territorio che li circonda, per vivere un’esperienza quanto più veritiera e autentica. 

Poco sopra Chiavenna, nel comune di San Giacomo Filippo, la località Presalbert ospita Res-Albert Chalet, quattro strutture situate nel mezzo della natura più rigogliosa. Le camere di Res-Chalet sono alloggi unici nel loro genere: risalgono al 1700 e sono stati ricavati da fienili, rinnovati poi con un mix di materiali antichi e moderni. Arrivare a Res-Albert Chalet rappresenta già di per sé una full immersion tra boschi e verde: dopo avere percorso una strada consorziale e aver parcheggiato l’auto, bisognerà percorrere un sentiero per 5 minuti. Chalet, natura e silenzio attendono gli ospiti in tutta la loro bellezza. L’esperienza continua poi una volta entrati nelle camere, dove esterno ed interno si fondono regalando viste mozzafiato sulle Alpi.

Alle porte di Palazzo Vertemate Franchi, a Piuro, Casa Pasini Foresteria è la struttura perfetta per chi è alla ricerca di rigeneranti vacanze tra relax e borghi antichi. Si tratta di una dimora ottocentesca situata a Cortinaccio dove il tempo sembra non essere trascorso mai. Qui i turisti riscopriranno l’ospitalità di un tempo impreziosita però dai comfort moderni partendo dai primissimi momenti della giornata, con la colazione servita nella Stüa in legno, che regala momenti indimenticabili in un ambiente tipicamente montano. La zona benessere permette di vivere momenti di puro relax dove fuggire dallo stress quotidiano e abbandonarsi a caldi abbracci tra legno ed esclusività. 

Lungo la Via Bregaglia e con sfondo le maestose cascate dell’Acquafraggia si trova l’Agriturismo Torre Scilano e Fienile nel Vigneto Bio, un fienile trasformato in agriturismo che sorge sui resti di Piuro, antica città sepolta da una terribile frana nel 1618. La struttura è fortemente legata al territorio che la ospita: è stata costruita con pietra e legno, materiali che ricordano in ogni angolo il tipico stile montano ed è circondata da un ampio spazio verde con un orto e un vigneto dove gli ospiti ogni giorno possono cogliere i doni della natura come frutti di bosco, erbe aromatiche alpine e vari tipi di ortaggi. 
Inoltre, i numerosi sentieri e piste ciclabili situati vicino alla struttura permettono ai turisti di partire alla scoperta di questa valle, tra paesi e borghi di montagna fino alla iconica cittadina medievale di Chiavenna. 


Comunicato stampa del 08-09-2020

TAG
Valchiavenna, Ente del Turismo, autunno, relax, natura, esperienze, Pianazzola, Chiavenna, Palazzo Vertemate Franchi, Cascate dell'acquafraggia