press-goup | The Digital Press Office
 

Hospitality Challenge: UNWTO e Sommet Education insieme per sostenere i talenti di domani

Sono stati nominati i 30 vincitori dell’Hospitality Challenge. I creatori dei migliori 30 progetti rivolti alla ripresa del settore del turismo e dell’ospitalitŕ si aggiudicheranno una borsa di studio presso uno degli istituti che fanno parte di Sommet Education



Lo scorso giugno 2020 l'Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) e Sommet Education hanno lanciato Hospitality Challenge, un progetto solidale innovativo rivolto a imprenditori, innovatori e a chiunque avesse progetti in grado di accelerare la ripresa del turismo, settore fortemente colpito dalla pandemia da Covid-19. Oltre 600 imprenditori, innovatori e persone comuni da tutto il mondo hanno inviato la propria candidatura. Tra loro sono stati selezionati 30 finalisti che otterranno una borsa di studio per frequentare un Master, un MBA, un corso di laurea specialistica o uno dei 30 programmi di specializzazione in Hospitality, Cucina e Arti Pasticcere organizzati dagli istituti che fanno capo a Sommet Education: Glion Institute of Higher Education, Les Roches, ed École Ducasse.

Le borse di studio hanno l’obiettivo di accelerare lo sviluppo personale di individui di talento, che contribuiscano fattivamente a definire il settore dell'ospitalità di domani. La possibilità di concretizzare i progetti presentati, e quindi di fare la differenza nel settore turistico, è stata la forza trainante di questa sfida: i 3 migliori progetti imprenditoriali riceveranno un capitale iniziale d’avviamento da Eurazeo, il gruppo di investimento leader a livello mondiale a cui appartiene Sommet Education.
 
Delle 600 candidature ricevute da tutto il mondo, il 40% di queste proviene dall’America, il 30% dall'Europa, il 20% dall'Africa e Medio Oriente e più del 10% dall'Asia e Pacifico. 

Le persone e il pianeta sono al primo posto

L'Hospitality Challenge si è concentrata su quattro categorie principali. Il 40% dei progetti presentati sono rivolti al settore Hotel e attività alberghiere; a seguire l’interesse dei partecipanti si è rivolto alle categorie Viaggi di lusso, beni e servizi (35%), Food and Beverage (15%) e Smart Real Estate (oltre il 5%). Una suddivisione che rivela una forte esigenza di migliorare l'aspetto operativo degli hotel attraverso il suo impatto sociale, con molti progetti volti a ridurre la disoccupazione e a migliorare la gestione del personale alberghiero.

Sono emerse inoltre quattro tendenze trasversali alle categorie del concorso che caratterizzano i progetti e le idee idee: la riduzione dei rifiuti e la sostenibilità, il lavoro e l'istruzione, la sicurezza e l'esperienza di viaggio ed infine i ricavi e la produttività. Quasi il 50% dei progetti si ispira all'obiettivo n. 8 dell'UNWTO: promuovere una crescita economica sostenibile e un lavoro dignitoso per tutti. Molti dei progetti forniscono anche soluzioni o nuove prospettive per gestire l'attuale situazione pandemica. 

Un gran numero di progetti di alta qualità, che promuovono l'inclusione e la sostenibilità per reinventare l'ospitalità di domani, fornisce anche nuove idee per il settore del turismo. L’ambizione è che, concretizzandosi, possano permettere al turismo, al settore dell’ospitalità e dei viaggi di continuare a contribuire alla ripresa socio-economica generale.


L’annuncio dei 3 vincitori a marzo 2021

UNWTO e Sommet Education ringraziano tutti i partecipanti, gli innovatori e gli imprenditori per il loro entusiasmo e il loro contributo all'Hospitality Challenge, e si congratulano con i 30 finalisti selezionati.

Il Segretario Generale dell'UNWTO, Zurab Pololikashvili dichiara: "Il turismo di domani deve abbracciare nuove idee, nuove voci e la diversità che caratterizza il settore. Questo concorso ha portato alla luce tutto il meglio che il turismo globale e l’ospitalità hanno da offrire, e dimostra come, con un approccio innovativo, i viaggi e il turismo possano svilupparsi seguendo modelli sostenibili e promuovere cambiamenti positivi per la società."

Benoît-Etienne Domenget, CEO di Sommet Education aggiunge: "Siamo entusiasti di accogliere l’anno prossimo nei nostri istituti così tanti talenti, tutti diversi tra loro. La varietà di background e profili sarà fonte di creatività e aprirà nuovi orizzonti a tutti".

Dei 30 finalisti selezionati, i tre progetti vincitori saranno annunciati nel marzo 2021:

- "Chartok" - Software di collaborazione per l’alberghiero
- "Coliving Hotels" - Affitti di alloggi condivisi a medio e lungo termine
- "Digital Butler" - Assistenza personalizzata degli ospiti
- "Digital Concierge" - Digitalizzazione della guest-experience
- "FirstClasset" - Modello patrimoniale e gestione dei pagamenti
- "Food safety and organic food production"
- "GauVendi" - Sistema per la vendita al dettaglio
- "Go-Travel direct hotel booking club" - Sistema di prenotazione diretta basato sui dati
- "Hogaru" - Fornitore di servizi di pulizia e di facility management
- "Hosbot" - Assistente di ospitalità digitale
- "Hospitality Onlearning" - Piattaforma di apprendimento online nel settore dell’ospitalità
- "HUTS" - Supporto alla gestione delle risorse umane
- "Join F&B" - Servizio di recruiting per persone disabili
- "Komodore" - Automazione della gestione degli ospiti
- "Lemonade Social" - L'e-commerce guidato dall'esperienza
- "Little Big Travel" – Agenzia di viaggi specializzata nell’organizzazione di esperienze
- "Luxury Origin" - Esperienza di lusso immersive personalizzate
- "Mes Petites Feuilles" - Urban SmartFarming
- "Olappa Linens" - Biancheria sostenibile
- "Recotrak" - Processo di certificazione per la donazione di alimenti
- "Searchef" - Piattaforma di sharing per l’F&B
- "Service Club Delivery" - Soluzioni per il recruiting 
- "SiliconBali" - Inserimento professionale dei giovani
- "Travel Seeds" - Piattaforma di booking online sostenibile
- "TrekSecure" - Applicazione di risposta al contagio da Covid-19
- "Tiptrip" - Gestione on-line dei commenti degli ospiti
- "Viridescent" - Piattaforma di booking on-line ecologica
- "Virtual Hospitality Research Platform" - Piattaforma di ricerca sull'ospitalità 
- "Woof Together" - Standard nell'ospitalità per animali domestici
- " Young Hotelier Network" - Impatto sociale e integrazione nella comunità 

Maggiori informazioni sui vincitori sono disponibili sul sito di Hospitality Challenge.


Comunicato stampa del 12-11-2020

TAG
Les Roches International School of Hotel Management, Centro di eccellenza/alta formazione, UNWTO, Organizzazione Mondiale del Turismo, Sommet Education, Glion Institute of Higher Education, Hospitality Challenge, Les Roches, École Ducasse, Innovazione, Hospitality